^Back To Top

FOTOGRAFIA

Corso di base

2024

Il Circolo Fotografico Saonensis continua la tradizione divulgativa attraverso il Corso di Fotografia di base 2024.

La tecnica al servizio dell’espressione

Il Corso vuole trasmettere le nozioni per un approccio corretto alla fotografia attuale.

Verrà stimolata l’osservazione e analizzato il linguaggio fotografico, al fine di poter riconoscere le caratteristiche di un’immagine interessante.

Quindi a utilizzare i dispositivi attualmente disponibili, siano essi fotocamere analogiche, digitali oppure semplicemente smartphone, con un approccio più attivo ed efficace.

Si tratta pur sempre di affidare il messaggio a un’immagine.

Il corso è quindi indirizzato a diverse categorie di appassionati, non sempre neofiti:

  • per chi riconosce la forza espressiva delle immagini fotografiche e desidera saperne di più
  • per chi scattava in analogico e vuole capire cosa cambia in digitale (non molto a parte il supporto)
  • per chi vuole acquistare una fotocamera ma non riesce a collocare le specifiche tecniche e la loro effettiva utilità
  • per chi vuole semplicemente migliorare le proprie fotografie di viaggio
  • per chi vuole dedicarsi alla street photography
  • per chi ha ereditato un corredo digitale o analogico e vorrebbe conoscere le potenzialità
  • per adulti, ragazzi, studenti, pensionati, di ogni genere, per tutti

Per la frequenza del corso non è strettamente necessario possedere una fotocamera se non per le uscite pratiche domenicali. 
Di solito i corsisti  trovano con facilità amici o conoscenti lieti di prestarne una per qualche giorno ed eventualmente acquistare un modello adeguato alle necessità successivamente con maggior consapevolezza.

Il corso è autonomo e non è legato ne sponsorizzato da nessun marchio o attività commerciale.

Corso di base…non proprio

Il corso è stato sviluppato e aggiornato negli anni da Giorgio Paparella e Mauro Taveggia ed è supportato da oltre 450 immagini esemplificative.

Giorgio Paparella ha il cuore del reporter, ama il contatto con la strada, il viaggio, la documentazione sociale.  Provieniente da 35 anni di attività nella Divisione Ricerca dello stabilimento Ferrania, da oltre 40 anni realizza reportage in ogni parte del modo oltre che in Italia. Il suo lavoro è stato condiviso attraverso innumerevoli mostre e con una presenza costante e numerose onoreficenze nel panorama fotografico nazionale.

Pagina di Giorgio Paparella.

Mauro Taveggia è invece un artefice della fotografia progettata, commerciale, promozionale, realizzata spesso in studio o con illuminazione controllata. Dopo una esperienza iniziale come collaboratore in un rinomato studio fotografico di Milano (campagne Pirelli, Mulino Bianco, Scotti, Carrefour, Lingotto, Panasonic…) da 25 anni lavora per le aziende autonomamente.

Sito web di Mauro Taveggia.

Grazie alla passione condivisa, le diverse propensioni fotografiche diventano il punto di forza per una solida collaborazione.

Il corso di fotografia prevede 6 incontri serali e 2 uscite domenicali per mettere in pratica le nozioni teoriche acquisite.

  1. Mercoledì 21 febbraio - Ore 21-23Cenni storici e la fotocameraPrincipi della fotocamera, i modelli reperibili, gli obiettivi, i diaframmi, l’otturatore…
  2. Mercoledì 28 febbraio - Ore 21-23La ripresaSensibilità, esposizione, messa a fuoco, profondità di campo, scelta dei tempi…
  3. Mercoledì 06 marzo - Ore 21-23- Gestione del file Il file digitale, il colore, i tipi di file, i sensori, le schede di memoria, l’archiviazione…- Fotoritocco di base Elaborazione di base, luminosità e contrasto, colore di base, ritaglio, pulizia…
  4. Mercoledì 13 marzo - Ore 21-23Linguaggio e composizioneComposizione, illuminazione, colore, nitidezza e sfocature, influenze culturali…
  5. Domenica 17 marzo - Ore 10-12Prima uscita fotograficaScelta dei soggetti, esposizione, tipi di luce, impugnatura. situazioni tipiche…
  6. Mercoledì 20 marzo - Ore 21-23- Visione ed analisi costruttiva delle immagini realizzate durante la prima uscita fotografica- I generi fotografici Reportage, paesaggio, ritratto, street, viaggio…
  7. Domenica 24 marzo - Ore 10-12Seconda uscita fotografica
  8. Mercoledì 27 marzo - Ore 21-23- Visione e commento immagini realizzate durante la seconda uscita fotografica- Consegna attestati

 

 

Martedì, 13 Giugno 2023

 

  • Raccolta e visione foto del progetto ELLERA: portare 5 foto a testa, ne verranno scelte una o due in base ai partecipanti.
 
  • Serata a disposizione

Martedì, 20 Giugno 2023

 

 

 

Martedì 20 giugno il Circolo DLF Saonensis ha esplorato lo stile poliedrico e onirico di Eugenio Volpi, appassionato fotografo il cui stile rivela echi cinematografici, letterari e di attento melomane.
Volpi, che ringraziamo per la serata, ha saputo trasportarci con estrema chiarezza e semplicità nel caleidoscopico mondo della sua vena creativa.
Il percorso stilistico presentato si è snodato da progetti realizzati in bianco e nero, come ad esempio la serie di foto realizzata ad Arles, dove la pietra ha via via riassorbito le figure emerse dalle abili mani degli scalpellini, mostrandone solo gli occhi carichi di terrore o l’urlo ormai privo di voce, a scatti dove il colore ha posto in primo piano soggetti improbabili come i coloratissimi animaletti in gomma di Tiger, che nella serie fotografica “Tapir-roulant and other stories” fanno il verso alla quotidianità frenetica dell’essere umano arrivando a citazioni auliche, che rimandano addirittura ai personaggi iconici di Stanley Kubrick.
Abbiamo alternato la visione di fotografie, stampate con precisione estrema dall’autore stesso, all’esegesi dei suoi volumi, fino ad una interessantissima anteprima del suo ultimo lavoro, dove luci e ombre del mare diventano l’amniotico pentagramma su cui ha preso forma L’arte della fuga di Johann Sebastian Bach.

Martedì, 27 Giugno 2023

 

  • Elezioni del direttivo, si invitano i soci a candidarsi comunicando il proprio nominativo a Marzia.

 

 

Copyright © 2013. Circolo Fotografico Saonensis D.L.F.  Rights Reserved.